Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 77)

Esteri

Leader politico francese vuole abolire lo ius soli

Mentre in Italia Cecile Kyenge fa propaganda dalle Alpi a Lampedusa per introdurre lo ius soli, la Francia vuole fare esattamente l’opposto. Pochi giorni fa, infatti, il Jean Francois-Cope, il leader dell’UMP (il partito di Sarkozy) ha proposto di abolire il diritto dei figli di immigrati clandestini nati in Francia …

Leggi tutto »

Il NO di San Marino all’UE

La popolazione di San Marino dice “no” all’Unione Europea disertando le urne. Forse sono in pochi a sapere che Domenica scorsa a San Marino si e’ tenuto un referendum sull’adesione all’Unione Europea, ma questo non deve soprendere visto che c’è è stato riservato davvero poco spazio alla notizia da parte …

Leggi tutto »

Allarme Cina: lo smog blocca le città

Difficile dare il giusto peso alla gravità della vicenda: molti mezzi d’informazione hanno pensato bene di ignorare il fatto, altri ancora hanno scelto la via del non allarmismo, concedendo uno spazio di poche righe.  Sta di fatto che la città di Harbin, situata nel nordest della Cina e abitata da …

Leggi tutto »

Israele usa il pugno di ferro contro i clandestini

Mentre in Italia le anime candide della sinistra vogliono abolire il reato di clandestinita’ il governo israeliano sta usando le maniere forti per espellere tutti gli immigrati clandestini da Israele. Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha chiesto ai suoi ministri di trovare un piano per fermare l’afflusso di clandestini dall’Africa …

Leggi tutto »

Un’altra vittoria per Marine

Un’altra significativa vittoria per Marine Le Pen, il candidato del partito di cui è leader domenica scorsa ha trionfato in un’elezione locale a Brignoles, antica terra della “gauche” vicino a Marsiglia. Laurent Lopez è il consigliere “cantonale” eletto al ballottaggio a Brignoles con il 53,9% dei voti, nonostante l’appello di tutta la …

Leggi tutto »

La Libia oggi

IL VOLTAFACCIA ITALIANO Sentir dire da Letta che la Libia è una fonte di preoccupazioni per l’Italia, suona male. Non solo la cosiddetta “primavera araba ” è stata un flop per popolazioni non avvezze alle democrazie occidentali, ma ha provocato più che altro morti, guerre civili e tanto caos. I …

Leggi tutto »

La grande vittoria dei partiti nazionalisti in Austria

CONTROINFORMAZIONE IGNORATA Probabilmente non troppi italiani sono al corrente del fatto che Domenica 29 Settembre in Austria ci sono state le elezioni legislative. La cosa non deve sorprendere visto che i mezzi di informazione hanno del tutto ignorato questo evento. Dai risultati elettorali emerge una sconfitta per i due partiti …

Leggi tutto »