Home / Affari di Palazzo / Esteri / Macron in visita dal papa lo tratta come un compagno di merende

Macron in visita dal papa lo tratta come un compagno di merende

IL COMMENTO

L’arroganza del presidente Macron si misura anche dai piccoli gesti, come questo, dove mette la mano sulla spalla del pontefice. O i susseguenti baci sulle guance del Papa.

Image result for macron papa baci
Emmanuel Macron, che usa queste foto del suo incontro odierno con Francesco come spot sui social, può anche pensare di essere parigrado al papa in quanto capo di Stato, ma forse dovrebbe arrivare a capire che il Papa è la guida spirituale di milioni di persone, compresi molti fra i cittadini francesi.

Non ostante in Francia da almeno un decennio il numero di fedeli musulmani abbia superato il numero di quelli cristiani e nonostante Oltralpe si costruiscano più moschee islamiche, e più di frequente, delle chiese cattoliche, qualcuno potrebbe interpretare l’atteggiamento di Macron come irrispettoso nei confronti delle tradizioni e della storia del Paese.
 
Darsi un simile contegno nei riguardi di Jorge Mario Bergoglio non può che essere giudicato sdegnosamente, ancorché si tratti di un atteggiamento oltremodo coerente col personaggio.

Di Freddie

Classe 1989. Giornalista pubblicista. Scrive su Elzeviro fin dai primordi. Laurea in giurisprudenza, master in Economia e gestione delle Risorse umane alla Newcastle Business School. Vive nel Regno Unito.

Cerca ancora

Europeisti in festa per l’Esercito unico europeo (e Putin se la ride)

Capitanati saldamente dall’esaurito Emmanuel Macron, gli europeisti (o euroinomani, per dirla alla Fusaro), sono da almeno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − uno =