Esteri

Missili su Damasco, ma il mondo guarda storto May, Trump e Macron

I valori delle democrazie occidentali si misurano con i bombardamenti a guerra finita. Così vennero rase al suolo Dresda, Nagasaki, Hiroshima, ma anche solo Alessandria. Questo è accaduto in responso ai dubbi fatti di Douma, dove Trump ha potuto riciclarsi come beniamino agli occhi del mondo liberal, neocoloniale e demoplutocratico. …

Leggi tutto »

Siria, Israele e l’elasticità del requisito probatorio

In Siria bastano soffiate antigovernative per scatenare una guerra mondiale, mentre la mattanza dei palestinesi diventa un reality show nell’indifferenza generale. Atto primo Dapprima, succede che tutto l’universo politico moderato, destra o sinistra non fa alcuna differenza, riscopre la sua attitudine guerrafondaia. Un’attitudine che, in realtà, è più che altro …

Leggi tutto »

Lula incarcerato, quale occasione migliore per rimpatriare il terrorista Battisti?

Il raccapricciante manifesto pro Lula della sinistra italiana Oggi compare sul Corsera un interessante e condivisibile articolo a firma di Paolo Mieli, nel quale viene descritta come un atto discutibile la firma di un manifesto pro Lula da parte di politici della (residua) sinistra italiana. Fassino, Camusso, Prodi, D’Alema, Bersani, Epifani, infatti, …

Leggi tutto »

Il Pd ha perso e Lula è vivo, non il contrario

I media a trazione “sinistra” ignorano le vicende dell’ex presidente brasiliano, forse perché troppo impegnati nella angosciante rianimazione del PD. Gli equilibri e le tacite regole di condotta che governano questa nuova era della parainformazione progressista dovrebbero essere onorate. Sì, sarebbe opportuno inchinarsi e togliersi il cappello di fronte ad …

Leggi tutto »

Israele ha la licenza di cacciare i migranti

Ci sono Paesi nel mondo che godono di particolari privilegi, tra questi vi è sicuramente Israele.  Il Governo di Benjamin Netanyahu ha infatti resa ufficiale la cancellazione dell’intesa esistente con l’Unhcr, Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dei rifugiati. In ballo ci sono sedicimila richiedenti asilo in Israele che …

Leggi tutto »

Macron senza vergogna: “A Bardonecchia nessuna violazione!”

NOTIZIA FLASH L’irruzione di quattro agenti della polizia doganale francese nel centro migranti di Bardonecchia avvenuta venerdì scorso continua a suscitare polemiche.  All’aperta violazione della sovranità territoriale italiana da parte francese è seguita una fin troppo blanda risposta dal nostro Governo uscente. Il Ministro degli Interni Marco Minniti si è limitato infatti …

Leggi tutto »

Dottor Donald e mister Trump

Rispetto ai proclami elettorali, dall’operato del tycoon emerge un netto contrasto tra l’isolazionismo mancato ed il concreto protezionismo. Vuoi per superficialità, vuoi per ignoranza, vuoi per una semplice questione di comodità, l’uomo ha sempre tentato di suddividere il mondo in un’eterna contrapposizione manichea: arte classica contro arte contemporanea, Rolling Stones …

Leggi tutto »