Home / Affari di Palazzo / Economia e finanza (pagina 3)

Economia e finanza

L’impietoso raffronto tra la sinistra nostrana e quelle europee

Mélenchon e la Wagenknecht solidarizzano con l’Italia dopo la bocciatura della Commissione, mentre la sinistra italiana continua a tifare spudoratamente contro la nostra sovranità.   Il dibattito sull’identità contemporanea della sinistra italiana è diventato oltremodo ripetitivo, nonché privo di qualsiasi ragion d’essere. Le accurate analisi sulla sua metamorfosi (involutiva o …

Leggi tutto »

Juncker vuole bocciare la manovra, ma è lui a non essere più credibile

La manovra finanziaria varata dal Governo italiano giunge nella sua versione definitiva al tavolo di Jean Claude Juncker e la sua reazione pare non essere buona.  Il Presidente della Commissione europea non sta attraversando un periodo tranquillo, complice la situazione politica burrascosa che sta cambiando volto all’Europa e complici, soprattutto, …

Leggi tutto »

Salvini vuole chiudere i ‘bangla’: volgarità e superficialità del Ministro sull’argomento

Bangla, ossia slang giovanile per indicare quei negozietti ibridi tra supermercati ed enoteche di bassa categoria che proliferano come funghi nelle città. In questi, nei fine settimana c’è addirittura un addetto alla stappatura delle bottiglie. Essi aiutano il proliferare della movida di studenti e squattrinati in genere. Bangla, che vengono chiamati così pure …

Leggi tutto »

Cronache di un’epoca privatizzata

Non solo il fisiologico dissesto del welfare. A quanto pare, il sistema di liberalizzazioni non garantisce nemmeno una maggiore competitività internazionale delle imprese private. Nell’attuale dibattito politico si possono individuare almeno due argomenti oramai assurti alla dimensione di invalicabili tabù: la spesa pubblica e la statalizzazione. Nient’altro che una fisiologica …

Leggi tutto »