Home / Affari di Palazzo / Alto-Adige tedesco? Uno dei vari sintomi della germanizzazione in Europa

Alto-Adige tedesco? Uno dei vari sintomi della germanizzazione in Europa

Condividi quest'articolo su -->

La teutonicizzazione strisciante dell’Europa coinvolge anche il nostro paese.

L’Alto Adige che da oggi nelle rappresentanze Europee si chiama solo più Südtirol, (nonostante più di 1/4 di italofoni), ma anche la germanizzazione dell’economia, la teutonicizzazione di altri territori come l’Alsazia e Kaliningrad.

E poi la legge europea sulle macroregioni transazionali e la possibilità per gli altoatesini di prendere il passaporto austriaco. Tra l’altro giustificato dal leader del movimento popolare secessionista sudtirolese della Sued-Tiroler Freiheit come un gesto profondamente europeista, ancorché evidentemente trattasi di un gesto che va a minare la sovranità italiana.

Alto Adige, il sì del parlamento austriaco al doppio passaporto per i sudtirolesi

In questo contesto che va delineandosi molto chiaramente la seconda economia dell’Eurozona, il Regno Unito, ringrazia e saluta, con la benedizione di Sua Maestà.

In Italia i leghisti sono avamposto crucco (ma con tutta la goffaggine italiota) in un’improbabile alleanza con le grandi famiglie potentati economici che hanno guadagnato – beate loro – con l’euro modellato sul marco tedesco.

Europa Uber Alles?

Non sono mai stati interessati al colonialismo fuori dal continente – troppo arroganti per rapportarsi con il diverso (cosa avevano, la Namibia? Sabbia e leoni), ma colonizzare l’Europa è il loro sogno dal Sacro Romano Impero, anzi da prima, dalle incursioni nell’impero romano. Per arrivare alla odierna calata dei barbari a Pasqua che lasciano birre e immondizia per tutta la Liguria.

La Grecia se la sono già presa.

Questa non è l’Europa dei padri fondatori: la storia si ripete e questi vanno rimessi al loro posto.

Fonti: Limes, Today, Europarl.europa.eu, Business Insider.
Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Sudan e Mutilazioni Genitali Femminili: l’inizio di una nuova era

Dal 1 Maggio le Mutilazioni Genitali Femminili sono state ufficialmente dichiarate reato in Sudan. Questo …